Legittimo il licenziamento del lavoratore che durante l'assenza per malattia si dedica all'attività commerciale della moglie

LEGITTIMO IL LICENZIAMENTO DEL LAVORATORE CHE DURANTE L’ASSENZA PER MALATTIA SI DEDICA ALL’ATTIVITÀ COMMERCIALE DELLA MOGLIE.

(Tribunale di Ascoli Piceno 25 marzo 2016, causa curata da Luca Peron)

 

Nel caso di specie il lavoratore - assente dal lavoro per infortunio - veniva ripetutamente sorpreso a dedicarsi all’attività commerciale della moglie (titolare di un esercizio commerciale).

Il datore di lavoro irrogava il licenziamento per giusta causa sul presupposto che la condotta del lavoratore (supportata da ampia documentazione fotografica) era incompatibile con l’esistenza dell’evento traumatico nonché, comunque, con l’obbligo generale di tenere un comportamento consono ad una pronta guarigione, nonché, in ultima analisi, con l’obbligo di rientrare prontamente al lavoro a guarigione conseguita.

Il lavoratore impugnava il licenziamento allegando documentazione medica che attestava l’esistenza della patologia (e quindi, indirettamente, anche dell’evento infortunante, al quale nessun collega invero aveva assistito direttamente), nonché comunque il fatto che le attività svolte non avevano comportato alcun ritardo nella guarigione e nel successivo rientro al lavoro, essendo in linea con il decorso normale di patologie simili.

La CTU medica accertava che, se per un verso doveva ritenersi la natura lavorativa dell’infortunio occorso e che i tempi di guarigione si erano mantenuti nella media di casi simili, pur tuttavia l’attività extralavorativa posta in essere dal lavoratore aveva posto a rischio la tempestività della guarigione, in quanto potenzialmente non idonea a favorire il processo di guarigione.

Il Giudice, richiamando il principio giurisprudenziale secondo cui la valutazione va fatta con giudizio ex ante in relazione alla natura della patologia e delle mansioni svolte, ha concluso per la legittimità del licenziamento in virtù del mero pericolo di aggravamento delle condizioni di salute o di ritardo nella guarigione del lavoratore.

Tags

See all